Una selezione esclusiva con più di 3.000 brands | Spedizioni gratis oltre i €50 e resi sempre gratuiti
Sconto del 10% | Code: MSS10
Carrello 0

Il tuo carrello e' vuoto

Menu
SPEDIZIONE GRATUITA PER ACQUISTI SUPERIORI A 50€

CONSEGNA GRATUITA PER GLI ORDINI SOPRA I 50€

RESO GRATUITO ENTRO 14 GIORNI

Indietro

Moschino

Moschino è un marchio di moda italiano fondato nel 1983 da Franco Moschino, soprannominato “l’enfant terrible della moda”, per le sue creazioni irriverenti e i suoi modi anti-convenzionali. Il brand è un mix di paradossi, che con le sue collezioni ironiche e surreali deride gli eccessi del sistema moda.

La storia del brand Moschino

Nato nel 1950, Franco Moschino studia all’Accademia di Belle Arti di Brera, a Milano, per realizzare il suo sogno di diventare pittore. Tuttavia, l'incontro con Versace nel 1971, gli apre le porte del mondo della moda e, nel 1977, inizia a lavorare per il marchio italiano Cadette. Il brand Moschino nasce nel 1983 e riscuote in breve tempo un grande successo. I tailleur e le giacche vengono rivisitati in chiave pop, dando vita a capi vivaci e provocatori. Accanto alla linea principale, Moschino Couture, viene creata la seconda linea, Cheap & Chic, più economica. Nel 1986 nasce Moschino Jeans e nel 1987 viene lanciato il primo profumo del marchio. La linea Love Moschino vede la luce nel 2008. Si tratta di una linea per uomo, donna e bambino, dallo stile giocoso e non convenzionale. Alla morte di Franco Moschino, nel 1994, quando il designer aveva solo 44 anni, la direzione creativa del marchio passa alla sua principale collaboratrice, Rossella Jardini. Nel 2014, Jeremy Scott viene nominato direttore creativo di Moschino. Lo stilista americano riporta in auge il marchio riprendendo lo stile irriverente, ironico, pop e kitsch di Franco Moschino e accentuando ancor di più lo spirito provocatorio del brand.

Collezioni pop e irriverenti

Franco Moschino è stato in grado di reinventarsi continuamente, collezione dopo collezione, dando vita ad un nuovo concetto di moda. Per lui la moda era prima di tutto libertà di potersi esprimere liberandosi dai canoni imposti dal fashion system. I bottoni dei tailleur stile Chanel vengono sostituiti con girandole, sugli abiti da sera viene ricamato il loro prezzo di vendita, le cravatte vengono riciclate per creare gonne, uova fritte decorano le tasche delle giacche e non mancano i top con seno trompe-l’oeil. Camicie con maniche multiple, giacche multicolor, gonne in tartan dallo stile andaluso e giacche da torero arricchiscono le collezioni di Moschino. Il suo modo di concepire la moda è presente ancora oggi nelle creazioni del brand, irriverenti e innovative. Jeremy Scott ha dato nuova vita al marchio Made in Italy, infondendo uno stile pop molto marcato, con l'utilizzo di colori accesi e la reinterpretazione di scritte, simboli e icone degli anni Ottanta e Novanta. Per la sua prima collezione, tanto apprezzata quanto criticata, si ispira all’iconografia di alcuni marchi americani, come Mc Donald’s, rivisitandone logo e colori. Con Jeremy Scott alla guida del marchio, la linea Cheap & Chic viene chiusa e viene creata una nuova linea, Boutique Moschino, rivolta ad un pubblico più ampio e con prezzi inferiori del 40% rispetto alla linea principale.

La linea Love Moschino

Nata nel 2008, la linea Love Moschino propone capi ironici e chic, che rompono gli schemi del dresscode tradizionale. Stampe pop, cuori, catene dorate, maxi scritte e colori accesi sono presenti in ogni capo di questa linea giocosa e a tratti irriverente. Le linee simmetriche e la perfetta vestibilità attirano un ampio pubblico, composto da ragazze giovani e signore eleganti. Le borse dallo stile stile frizzante e gioioso sono ricche di stampe fantasia e i loro colori vivaci rallegrano e valorizzano qualsiasi outfit per uno stile casual-chic, perfetto sia per il giorno che per la sera.

filtro

3863 risultati

Pagina 1 di 39

Prossima

Pagina 1 di 39