Tutte le migliori fashion boutique in un unico sito | Spedizione gratuita per acquisti superiori a 50€
-15% EXTRA sulla svendita con EXTRA15
Carrello 0

Il tuo carrello e' vuoto

Menu
SPEDIZIONE GRATUITA PER ACQUISTI SUPERIORI A 50€

CONSEGNA GRATUITA PER GLI ORDINI SOPRA I 50€

RESO GRATUITO ENTRO 14 GIORNI

Indietro

Dsquared2

Irriverente e anticonvenzionale, sono questi gli aggettivi che meglio descrivono Dsquared2, una griffe nata per portare in passerella gli abiti che la gente indossa nella vita quotidiana. La formula alla base del successo del brand punta sulla fusione di stili contrastanti, per creare look originali ed esuberanti, capaci di esprimere la personalità di uomini e donne contemporanei. Collezione dopo collezione, Dsquared2 ha dato vita a capi sempre più raffinati e sofisticati, senza perdere di vista il proprio animo provocatorio e ribelle.

La storia del brand

Dsquared2 è un marchio di moda italiano fondato nel 1996 dai gemelli canadesi Dean e Dan Caten. Figli di genitori italiani emigrati in Ontario, Canada, i due gemelli (il cui vero cognome è Catenacci) frequentano nel 1983 la prestigiosa Parson's School of Design di New York. Nel 1991 si trasferiscono a Milano, dove fondano Dsquared2 nel 1994, debuttando con la loro prima collezione uomo durante la fashion week di Parigi. Successivamente, lanciano anche una linea femminile, che, grazie soprattutto al connubio con il mondo della musica e dello spettacolo, si rivela anch'essa un grande successo. Nel 2002, la griffe crea 150 outfit per il video musicale di Madonna “Don’t tell me” e per il suo tour “Drowned World” e, nel 2003, intraprende un’altra collaborazione musicale, realizzando il guardaroba del “Stripped Tour 2003” di Christina Aguilera. Nello stesso anno, Dsquared2 vince una serie di premi, tra cui il premio “La Kore” per i migliori stilisti emergenti e il premio “Men of the Year” del magazine GQ. Nel 2006, il brand inizia a collaborare anche con il mondo dello sport, producendo le divise per la Juventus e il Futbol Club Barcelona. L'anno successivo vede l'inaugurazione del primo flagshipstore a Milano, a cui segue l’apertura di negozi monomarca in numerose città europee e asiatiche, tra cui Monte Carlo, Dubai, Pechino, Tokyo e Singapore. Il nome Dsquared2 significa ""D"" al quadrato ed è stato ispirato dal fatto che il nome dei due fondatori, Dean e Den Caten, inizia con la lettera D. Inoltre, è un chiaro richiamo al fatto che questi gemelli fanno sempre tutto insieme e uniscono la loro creatività per dar vita a capi iconici.

Lo stile sportwear chic di Dsquared2

I primi anni in cui il marchio si dedica esclusivamente alle collezioni maschili sono caratterizzati dalla codificazione del DNA del brand: una combinazione insolita di sartoriale e sportswear, a cui si aggiunge un gioco di layering e di materiali (in particolare pelle, denim, maglieria, cotoni e visone). Dsquared2 è un brand innovativo che riesce a coniugare moda e arte. È un mix tra ironia canadese e sartorialità italiana, con una cura maniacale dei dettagli. Il marchio ha realizzato una vasta gamma di prodotti total look: vestiti, mocassini, sneakers, sciarpe, cappelli, intimo e cinture. Ha saputo dar vita ad un lusso alternativo proponendo modelli, colori e fantasie esuberanti e anticonvenzionali. Ha creato un guardaroba che gioca con il mix di più stili, dal country e casual fino al dettaglio sartoriale e pop. Con le sue creazioni, il brand non perde mai l'occasione per far emergere i suoi tratti distintivi e la sua visione. Nonostante alcuni degli elementi e dei dettagli presenti nelle sue collezioni potrebbero risultare in contrasto fra loro, in realtà questo mix di materiali, idee e culture trova il suo filo conduttore nell'animo luxury-streetwear di Dsquared2. Il brand è riuscito a creare un nuovo concetto di lusso, basato sulla fusione di estro canadese, sartorialità italiana e glamour, che seduce i fashion addicted che amano osare con il loro look ed esprimere la propria personalità con libertà e disinvoltura.

Il denim: una vera e propria ossessione

Il pezzo di punta delle collezioni Dsquared2 è senza dubbio il denim. Quando erano piccoli, il padre dei gemelli Dan e Dean non permetteva loro di indossare i jeans, che erano considerati un capo d'abbigliamento per poveri. Pertanto esigeva che i suoi figli indossassero sempre pantaloni in acrilico nero per apparire eleganti. Proprio da qui, nasce forse la loro ossessione per il denim, che ha spinto i due gemelli canadesi a realizzare costanti ricerche su colori e lavaggi, riuscendo a creare migliaia di modelli sempre più apprezzati dai consumatori. Grazie al loro stile inconfondibile, i due fratelli Dan e Dean, sono riusciti a trasformare i loro jeans in capi di lusso. Il successo di Dsquared2 è in parte legato anche all'incontro con Renzo Rosso, titolare del marchio Diesel, che investì sul loro primo progetto totalmente improntato sul denim. I jeans firmati Dsquared2 coniugano stile americano e qualità manifatturiera italiana, per dar vita a modelli da uomo e da donna dalla vestibilità perfetta, che possono essere indossati in contesti diversi a seconda delle esigenze. Dai formati slim fit, fino alle forme più abbondanti, i jeans da donna vengono arricchiti con numerosi dettagli, come risvolti all'altezza della caviglia, stampe, scritte, strappi e applicazioni originali. I modelli maschili si caratterizzano per le tonalità più scure e per la presenza di dettagli più appariscenti, come toppe e abrasioni. Sono perlopiù aderenti, anche se non mancano modelli dalle linee più ampie.

L'evoluzione dello stile Dsquared2

Nel corso degli anni, lo stile Dsquared2 ha conquistato un pubblico sempre più ampio. Le collezioni riflettono la loro naturale maturità stilistica e sono diventate sempre più eleganti e sofisticate, pur rimanendo fedeli allo spirito giovane e glamour del brand. Questa evoluzione del marchio è legata anche agli influssi internazionali da cui traggono ispirazione i due stilisti, che lavorano tra Milano e Londra, pur creando le loro collezioni sempre in Italia. “Born in Canada, living in London, made in Italy”, questo è lo stile Dsquared2! Il marchio ha saputo farsi strada nel mondo della moda, anche grazie alle sue sfilate stravaganti e al carattere grintoso ed esuberante dei suoi capi. Inoltre, le sue campagne pubblicitarie coinvolgono sempre testimonial carismatici e audaci, dalla personalità forte e decisa. Questo ha trasformato Dsquared2 in una delle griffe di moda più cool, apprezzata dalle celebrities di tutto il mondo. Da Madonna a Rihanna, passando per Lenny Kravitz, Ricky Martin, George Clooney, Kanye West, Ibrahimovic e Justin Bieber, sono numerosi i vip che il brand ha saputo conquistare, grazie allo stile delle sue collezioni e al design estroso e originale dei suoi abiti.

filtro

6504 risultati

Pagina 1 di 66

Prossima

Pagina 1 di 66